Peppe Sirchia

Si definisce un designer ibrido, a metà tra programmazione e design. Autodidatta, inizia il suo percorso come programmatore all’età di 12 anni, ma l’avvento di Internet negli anni ’90 lo porta ad allargare i suoi interessi verso i nuovi concetti di “servizio” ed “esperienza”.

Negli anni spesi come consulente freelance lavora a diversi progetti con Ducati, ilSole24Ore, BNL ed Enel, e nel 2011 fonda Meedori, agenzia di servizi digitali specializzata in interaction design e user experience.

Nel 2012 Telecom Italia lo inserisce nel team di coordinamento del nuovo acceleratore d’impresa ‘Working Capital’ di Catania, dove per due anni segue tutte le startup digitali come mentor nelle discipline legate al mondo della UI e della UX. Negli stessi anni è visitor professor alla DoLAB School (LUISS Roma) e all’Accademia di Design e Arti Visive Abadir di Catania, presso la quale dal 2014 è docente di interaction design.

relational-design-peppe-sirchia2

A ottobre 2018 inizia la nuova edizione di Relational Design